Anticorpi non neutralizzanti e inibitori: dati dal SIPPET

Anticorpi non neutralizzanti come potenziale predittore del rischio di inibitore negli emofilici gravi non precedentemente trattati o minimamente esposti a…

read more

Emicizumab per la profilassi in pazienti con inibitore anti-FVIII: raggiungimento gli end-point previsti nello studio HAVEN1 di fase III

Nelle scorse settimane, Roche ha fornito aggiornamenti sulla sperimentazione clinica di emicizumab (ACE910), annunciando il raggiungimento degli end-point previsti dallo…

read more

Emofilia ed epatite C

Nei pazienti con emofilia infettati con il virus dell’epatite C, l’epatopatia rappresenta tutt’oggi una grave complicanza. Infatti, più dell’80% delle…

read more

ACE910. L’anticorpo che mima la funzione del fattore VIII.

Il New England Journal of Medicine ha pubblicato il mese scorso un lavoro di autori giapponesi che presenta i risultati…

read more

Studio SIPPET: I risultati del primo trial randomizzato su sviluppo di inibitore in PUPs e classe di concentrati di fattore VIII

Nel numero del 26 maggio u.s. del New England Journal Medicine è stato pubblicato lo studio SIPPET, i cui risultati…

read more

I primi risultati del trattamento dell’emofilia A per via sottocutanea

A cura di Anna Chiara Giuffrida.  Il New England Journal of Medicine ha pubblicato il mese scorso un lavoro di…

read more

Cinque terapie in una per il trattamento dell’artropatia emofilica

Vi presentiamo l’articolo di Liu pubblicato di recente su Haemophilia (S.X. Liu et al.: “Five in one therapy for graded…

read more

Come scegliere il regime di profilassi più adatto. Recente review pubblicata su T&H.

E’ stata recentemente pubblicata su Thrombosis and Haemostasis una review sui vari schemi di profilassi ed i fattori da prendere…

read more

Quale incidenza di inibitori nei PUPs con emofilia B grave?

Pubblicata su Thrombosis and Haemostasis una revisione sistematica della letteratura sull’incidenza di inibitori nei pazienti con emofilia B grave non…

read more

L’analisi computerizzata del cammino nel paziente emofilico.

Pubblicato su Hemophilia uno studio che analizza la funzionalità motoria dei pazienti per mezzo della cosiddetta Gait analysis (analisi computerizzata…

read more

EAHAD Premio Best Abstract

Cristina Santoro vince il Primo Premio Best Abstract all’EAHAD 2016

read more

Registro internazionale prospettico della Trombastenia di Glanzmann

A cura di Dario Di Minno. Il cardine della terapia degli episodi emorragici nei pazienti con trombastenia di Glanzmann è…

read more

Presentati all’ASH i risultati del SIPPET: si riaccende il dibattito

Il tema della possibile differenza di immunogenicità dei concentrati plasmaderivati e ricombinanti è oggetto di un acceso dibattito nella nostra…

read more

Un passo avanti nella comprensione dei meccanismi biologici alla base dello sviluppo degli inibitori

A cura di Emanuela Marchesini

read more

Alterazioni del fattore von Willebrand nella trombocitemia essenziale: nuove acquisizioni da uno studio italiano

E’ stato pubblicato a luglio sul Journal of Thrombosis and Haemostasis un interessante studio che descrive le anomalie del fattore…

read more

Rischio di inibitore con i diversi prodotti ricombinanti: continuano le analisi

A giugno su Blood sono stati pubblicati i contributi di alcuni nostri soci alla questione relativa alle recenti evidenze che…

read more

Elevati livelli di sclerostina nei bambini con emofilia A

Giordano P, Brunetti G, Lassandro G, Notarangelo LD, Luciani M, Mura RM, Lazzareschi I. et al.  High serum sclerostin levels…

read more

Studio POTTER

Recentemente è stato pubblicato sulla rivista “Thrombosis and Haemostasis”  lo studio Benefits of prophylaxis versus on-demand treatment in adolescents and…

read more

F8 mut MILD HA

Coordinatori dello studio Giancarlo Castaman, Firenze Elena Santagostino, Milano Obiettivo dello studio è identificare mutazioni del gene F8 in pazienti…

read more

Intracranial haemorrhage in the Italian population of haemophilia patients with and without inhibitors

Intracranial haemorrhage (ICH) is the most serious bleeding symptom in haemophiliacs, resulting in high rates of mortality and disabling sequelae.…

read more